“L’eleganza dei prodotti Bisazza deve essere valorizzata ed inserita in un modulo espositivo, facile da installare e posizionare, che possa essere spedito in tutto il mondo. Ah, dimenticavo: avete 10 giorni per costruirlo.”

Questa era la sfida da vincere. Qui sotto la nostra proposta (spoiler: sfida vinta!)

La vera sfida è stata preparare un prototipo che andasse bene al primo colpo, non avevamo infatti il tempo necessario per prototipare un campione e poi migliorarlo per l’effettiva produzione: il primo pezzo doveva andare bene ed essere già perfetto! Di lì a poco il modulo doveva essere spedito e utilizzato per la prima fiera internazionale. Non avevamo nemmeno il tempo per preparare dei disegni esecutivi.

Il nostro studio si è concentrato in primis sulla facilità di montaggio-smontaggio e trasporto. Doveva essere un elemento facile da comprendere, da allestire e dis-allestire, nonché facilmente spedibile utilizzando i più svariati mezzi di trasporto (ruota, ferro, mare, aria). Facile da comprendere perché il Cliente non avrebbe mandato in giro per il mondo i propri installatori di fiducia: il modulo doveva essere posizionato e preparato anche -e soprattutto- dai non addetti ai lavori, comuni rivenditori che promuovono il marchio Bisazza in tutto il mondo.

L’idea di costruire il modulo come una cassa per le spedizioni è nata subito; la parte meramente funzionale (la cassa per la spedizione del modulo) sarebbe diventata essa stessa l’espositore. Avremo così eliminato degli elementi che avrebbero complicato le operazioni di posizionamento e di montaggio. Il risultato è uno scrigno su ruote, un baule rivisitato in cui le stesse pareti proteggono e contemporaneamente accolgono i prodotti da esporre: dei pannelli decorati (di dimensioni pregevoli) con i famosi mosaici Bisazza. Gli stessi pannelli sono intercambiabili in quanto sono inseriti in una cornice strutturale in metallo. La pedana di forma trapezoidale è divisa in due parti e, una volta smontata, viene inserita all’interno del “baule”, pronto per essere nuovamente spedito. Anche i pannelli laterali, incisi con decoro lineare e laccati neri, vengono “sganciati” e riposti all’interno del modulo.

Il modulo una volta chiuso, è pallettizzato quindi può essere trasportato facilmente con un muletto; una volta sul posto, viene aperto togliendo il pannello frontale e facendo ruotare le due “ali”. Posizionata la pedana (che ha anche la funzione di bloccare in posizione le “ali”) ed i pannelli laccati neri, l’esposizione è pronta per accogliere i clienti! Ultima nota positiva: il tempo di una persona per allestire l’angolo espositivo è di circa 30 minuti (trasporto in posizione compreso).


Cliente: Bisazza Spa

Anno: 2017

Thanks to: Paolo arch. Beleù


sminteriors-modulo-bisazza

sminteriors-modulo-bisazzasminteriors-modulo-bisazzasminteriors-modulo-bisazzasminteriors-bisazza